Catene da neve: quale scegliere

La data da segnare nel calendario è il 15 Novembre ovvero il giorno in cui scatta l’obbligo di montare degli pneumatici invernali o dotarsi delle catene da neve a bordo.


Catene da neve perché sceglierle

Le catene da neve risultano essere l’unica soluzione per che abita o viaggia in zone particolarmente nevose o nel caso desideri risparmiare rispetto ai pneumatici invernali. Le gomme invernali non sono particolarmente utili nel caso in cui la strada sia ricoperta da neve e specialmente nel caso di salite o discese.


Tipologie di catene da neve

Le catene da neve si suddividono in due famiglie: modelli classici o modelli automatici.
Le catene da neve classiche o a tensionamento manuale sono quelle che, dopo averle montate, bisogna percorrere alcuni metri per rimetterle in tensione e renderle sicure.
Le catene da neve automatiche o a tensionamento automatico risultano più veloci e sicure da montare, senza dover scendere dal veicolo a risistemarle una volta in marcia.


Ragni o Ramponi da neve

Oltre le catene da neve puoi scegliere un’alternativa più costosa, ma con importanti vantaggi: i ragni. Questo tipo di catena si installa facilmente e in modo rapido senza rovinare i cerchioni. L’aspetto qualificante del ragno e di artigliarsi agli pneumatici fornendo una stabilità senza paragoni su neve e ghiaccio. Questa soluzione risulta particolarmente adatta per chi quotidianamente viaggia su strade innevate.


Come scegliere le catene da neve

Prima di scegliere le catene da neve adatte al tuo veicolo, devi verificare qual è la misura corretta da acquistare. Per scegliere la corretta dimensione devi verificare la larghezza della gomma, il rapporto tra altezza e lunghezza e il diametro del cerchio e il modello della tua auto. Per renderti più semplice questo passaggio prova il nostro configuratore per catene da neve.


Come montare le catene da neve

Montare le catene da neve può sembrare un poco complicato, ma seguendo passo passo quanto elencato sotto, risulterà essere alla fine molto semplice:

  • Primo Passaggio: Sgancia la chiusura. Normalmente è colorata
  • Secondo Passaggio: Riponi a terra l’arco del gancio colorato e fallo scivolare dietro la ruota fino a che lo rivedrai dall’altra parte.
  • Terzo Passaggio: Ora avrai in mano entrambi i capi del gancio: alzali da terra e ricongiungili sopra la ruota e appoggiali sulla gomma
  • Quarto Passaggio: Ora riunisci i ganci nella parte frontale della ruota, di solito hanno un colore uguale tra loro ma differenti dal gancio che va unito per primo
  • Quinto Passaggio: Tira l’estremità della catena nel meccanismo
  • Sesto Passaggio: Quando la catena da neve sarà ben tesa, fissala con gli appositi ganci sulla parte di catena posizionata sul cerchione.

Avanti Cambio dell’ora, le tue luci sono funzionanti?